Il Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS)

Un “Parco mondiale dello stile di vita Mediterraneo”.

Il Comune di Caltanissetta ha avviato le procedure per sottoscrivere con il Governo nazionale un “Contratto Istituzionale di sviluppo per l’area centrale della Sicilia” la cui gestione sarà affidata a Invitalia spa.

Che cos’è?

Il Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) è lo strumento individuato dal Governo nazionale per accelerare la realizzazione di progetti strategici, tra loro funzionalmente connessi, di valorizzazione di quei territori della penisola deficitari sul versante della dotazione infrastrutturale e delle dinamiche dello sviluppo.

L’iniziativa è stata condivisa sin dai suoi albori con il ministro dello Sviluppo Economico, Giuseppe Provenzano, e con il vice ministro delle Infrastrutture, Giancarlo Cancelleri, entrambi nisseni.

Il CIS della Sicilia Centrale comprende 100 Comuni, nella prima fase di step, che si collocano nell’area centrale e verso la costa meridionale della Sicilia e includono Comuni della provincia di Agrigento e Caltanissetta, oltre ad alcuni Comuni appartenenti ad altre province siciliane.

Il CIS è un intervento normativo che accelera, moltiplica, rende convergenti le esigenze della domanda del territorio con l’offerta di sviluppo. Rientrano in tale ambito i progetti di infrastrutturazione, sviluppo economico, produttivo e imprenditoriale, turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali, ambiente, occupazione e inclusione sociale.

I CIS finora finanziati dal Governo comprendono programmi di sviluppo e progetti territoriali opportunamente finalizzati e condivisi anche con iniziative locali esistenti o di nuova istituzione.

Finanziamenti pari a decine di milioni di intervento, tra parte pubblica e privata.

Il CIS della Sicilia Centrale è definito “Parco mondiale dello stile di vita Mediteraneo”

Il Distretto Turistico Valle dei Templi e il Comune di Agrigento hanno aderito promuovendo all’interno del CIS l’Istituzione del Centro di Ricerca Permanente su Benessere Sostenibile e Qualità della Vita e altri progetti, culturali e turistici, tra cui il recupero di un Parco Urbano tra la Valle dei Templi e il Centro storico.

Scroll Up